Lucifer Morningstar è passato da essere Re dell’inferno a lussuoso uomo d’affare a gestire un club a Los Angeles, oltre ad essere un dilettante detective. Con tutti questi dettagli la serie tv oggi di casa Netflix è riuscita a entrare nei nostri preferiti. Eccovi qualche curiosità sulla serie tv:

1. La serie tv SUPERNATURAL ha previsto l’arrivo di Lucifer a Los Angeles.

Nell’episodio 10 della undicesima stagione il Lucifero della serie pronuncia queste parole: “Se mai mi libererò dalla mia gabbia all’inferno andrò a Los Angeles a risolvere crimini”.

2. La star dello show Lucifer Tom Ellis non aveva idea che il suo personaggio fosse basato sul adattamento del personaggio di un fumetto.

Quando a Tom gli è stato chiesto se avesse studiato dal fumetto per interpretare il ruolo di Lucifer, Tom ha ammesso che non fosse neanche a conoscenza del esistenza di un fumetto. Dopo il Pilot della serie tv, il creatore del Fumetto Neil Gaiman, ha contatto Tom dicendogli di essere soddisfatto della sua interpretazione, e Tom ha apprezzato, ha dichiarato che è stato quasi se uno dei suoi genitori lo abbia contatto per dargli la benedizione per lo show.

3. Se guardi attentamente Lucifer puoi trovare tanti EASTER EGGS di Nail Gaiman

Per onorare il creatore originale della serie tv, oggi di Netflx, Lucifer ha fatto più cenni ad alcuni dei lavori di Nail Gaiman. In particolare, Chloe legge “Gaiman’s Caroline” a sua figlia Trixie, e trixie chiede al padre di Leggere “ Il libro del Panda che starnutisce” che sono due riferimenti al libro scritto di Nail Gaiman.

4. C’è stata una vera e propria petizione in America per fermare la produzione.

Prima che arrivasse in televisione lo show, è stata lanciata una vera e propria petizione per fermare la produzione. La petizione ha raggiunto 11 000 persone, chi sa quanti di esse dopo averlo visto ci hanno ripensato. Ma non è stata l’unica volta, infatti lo stesso scrittore del fumetto ha avuto molte minacce per fermare anche il fumetto, in quanto affascinava troppo il diavolo.

5. C’è stata anche una petizione per salvare Lucifer.

Quando Lucifer è stato cancellato dopo 3 stagioni, per i bassi ascolti, i fan più innamorati della serie hanno lanciato un movimento su Twitter con l’hashtag #SaveLucifer, che ha raggiunto la cifra di 8 milioni di tweet. In seguito Netflix ne acquisto i diritti e ha rinnovato la serie per altre be 3 stagioni.

Annunci

6. Tom Ellis viene da una famiglia MOLTO religiosa.

Ironia della sorte si dice che nessuno della sua famiglia abbia mai visto un sola puntata della serie tv Lucifer. Nonostante abbiano sempre e tuttora sostengono la carriera di Tom. La sua famiglia è molto religiosa, il padre e lo zio sono entrambi predicatori battisti.

7. Non ci sono episodi di Natale in Lucifer.

E’ una scelta coraggiosa dello spettacolo, di solito gli episodi che raggiungono più spettatori in questo tipo di serie tv sono proprio quelle a tema di Natale. Ma è una scelta molto in linea con quello che è la serie, dove Gesù Cristo non viene mai nominato neanche quando qualcuno sbatte il dito del piede.

8. Tom Ellis non fuma mai durante tutta la serie tv.

Sin dal primo episodio vediamo Tom con la sigaretta in mano, quando la sta accendendo, spegnendo o sta per fumare, ma mai mentre fuma. Però rimane la domanda perché allora il Diavolo ha bisogno della sigaretta?

9. Il significato di “Lux”

Il nome del locale non è casuale. Lucifer in certe lingue significa portatore di luce, il contrario di quello che è il signore degli inferi. Mentre Lux in latino, significa proprio Luce.

10. La Star canta ma non suona.

Tutte le canzoni dello show sono cantante personalmente da Tom Ellis, ma il piano che vediamo spesso in tutte le canzoni, non emette nessun suono.

VIDEO CON ALTRE CURIOSITA’

Video con COSE CHE NON HAI NOTATO IN Lucifer 5

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...